il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONESE

Si spara con un'arma artigianale: gravissimo, giallo sulla ricostruzione

L'uomo stava costruendo una rudimentale pistola con una canna di ferro, un chiodo e un martello

Si spara con un'arma artigianale: gravissimo, giallo sulla ricostruzione

Ha preso un tubo metallico, vi ha collocato all'interno un proiettile da caccia, ad una estremità ha posizionato un chiodo e ha innescato lo 'sparo' colpendo il chiodo con un martello. Un anziano, residente nel cremonese, si sarebbe sparato (secondo il legale della famiglia in modo accidentale mentre armeggiava con l'arma; in base alla ricostruzione dei carabinieri in modo volontario) nella mattinata di lunedì 9 giugno. L'uomo si trova ricoverato in condizioni gravi all'ospedale Maggiore di Cremona.

Il proiettile, 'sparato' dal rudimentale percussore realizzato con chiodo e martello, sarebbe passato da parte a parte nella zona frontale della testa. Nessun organo vitale sarebbe stato toccato. A quanto pare, il proiettile avrebbe danneggiato alcuni organi connessi all'apparato visivo e, con ogni probabilità, l'anziano perderà la vista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

10 Giugno 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000