il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SONCINO

Rischiano di affogare nell'Oglio, due ragazzini salvi per miracolo

Un dodicenne e un tredicenne avevano deciso di fare un bagno al termine delle lezioni scolastiche, traditi dall'acqua gelida

Rischiano di affogare nell'Oglio, due ragazzini salvi per miracolo

Carabinieri e ambulanza intervenuti per salvare i due dodicenni

SONCINO - Due ragazzini hanno rischiato di annegare mentre nuotavano nel fiume Oglio e sono salvi per miracolo. Entrambi di origine kossovara (12 e 13 anni, residenti a Orzinuovi), hanno deciso di raggiungere il corso d'acqua dopo la scuola per farsi un bagno.

Erano da poco passate le 15.30 di mercoledì 4 giugno quando, in seguito ad un tuffo, i ragazzi hanno avvertito un tremendo freddo. Fortunatamente sono riusciti a raggiungere la sponda cremonese prima di accusare un leggero malore. Nel tratto dell'Oglio all'altezza dell'ex ponte della ferrovia le acque sono particolarmente fredde e nel momento in cui gli stranieri sono entrati nel fiume la temperatura non superava i 18 gradi. I soccorritori sono stati chiamati da alcuni pensionati che si trovavano in zona per una partita a carte. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Soncino e l’ambulanza del 118 della locale Croce verde.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

04 Giugno 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000