il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Gesto di autolesionismo, detenuto si ferisce con una lametta

Intervento del 118 presso il carcere di via Cà del Ferro dove si sono vissuti attimi di grande concitazione

carcere di cremona

CRMEONA - Il 118, con ambulanza e automedica, è intervenuto nella mattinata di giovedì 29 maggio in via Palosca 2, dove sorge il carcere cittadino. I sanitari sono stati allertati dal personale della casa circondariale di Cà del Ferro perché un detenuto si era ferito con una lametta. Un gesto di autolesionismo. In un primo momento, le condizioni dell'uomo, un 35enne, non sono sembrate particolarmente critiche, ma quando i mezzi del pronto soccorso hanno fatto rientro preso il vicino ospedale Maggiore, lo hanno fatto con la massima urgenza.

Per fortuna il quadro clinico definito dai sanitari dell’ospedale Maggiore è risultato decisamente meno grave rispetto a quanto temuto nelle prime, concitate fasi del soccorso, durante le quali non si è esclusa la lesione a danno dell’apparato circolatorio. Nelle ore successive, ultimate le medicazioni e la profilassi, il 35enne è stato dimesso ed ha potuto raggiungere, scortato dagli agenti, il carcere di via Ca’ del Ferro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

29 Maggio 2014

Commenti all'articolo

  • They

    2014/05/30 - 06:06

    Autolesionismo perché si è tagliato nel farsi la barba ? Il vero lesionismo è quanto ci stanno costando tutti questi detenuti di cui l'80% nemmeno italiano.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000