il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


OSCASALE

Rapina con la pistola in pugno, il titolare reagisce e viene picchiato

Il proprietario colpito con il calcio dell'arma da fuoco riesce comunque ad allontanare il malvivente

Rapina con la pistola in pugno, il titolare reagisce e viene picchiato

La pizzeria Anubi di Oscasale

OSCASALE (Cappella Cantone) - Volto coperto e pistola in pugno, fa irruzione nella pizzeria Anubi e minaccia i titolari intimando di dargli i soldi. Il proprietario reagisce, si rifiuta di consegnare l’incasso e spinge il via rapinatore che lo colpisce al volto con il calcio dell’arma da fuoco. Seppur sanguinante, Giuliano Bani non desiste. Con coraggio affronta il bandito, e riesce a chiudergli la porta in faccia. Dopodiché chiama il 112 e si trincera all’interno del locale in attesa dell’arrivo dei carabinieri. Un assalto di particolare violenza e anomlao nelle modalità non solo per la presenza di una pistola ma anche per l’orario in cui è stato messo a segno: le 4.40 del mattino, a locale già ampiamente chiuso e con i titolari impegnati nelle pulizie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

23 Maggio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000