il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


PIZZIGHETTONE

'Tre giorni in piazza', bagno di folla nel borgo

E nel prossimo fine settimana appuntamento con le 'Giornate dei Castelli'

'Tre giorni in piazza', bagno di folla nel borgo

Uno scatto sulla 'Tre giorni in piazza'

PIZZIGHETTONE - Bagno di folla per la 26^ Tre Giorni in Piazza 2014 che da venerdì 16 a domenica 18 maggio ha richiamato nel borgo murato il pubblico delle grande occasioni. Le stime parlano di oltre 10 mila presenze nei tre giorni della rassegna, con picchi elevati soprattutto nella serata di sabato e per l'intera giornata di domenica. Un bilancio che chiude in positivo, aiutato anche dal bel tempo e dal caldo, con grande soddisfazione per gli organizzatori di 'Pizzighettone Fiere dell'Adda'. Grande folla nel pomeriggio di domenica fino a sera tra i 110 stand allestiti nelle casematte delle mura e in centro storico, che hanno portato in riva all'Adda commercio, artigianato ed eccellenze gastronomiche provenienti da nove regioni italiane, oltre a fiori, piante, bulbi ed erbe aromatiche che domenica sono sbocciati in piazza D'Armi per la 'Terza Pizzighettone in Fiore'. 

Grazie al bel tempo sono state prese d'assalto anche le molte iniziative collaterali, in crescendo nei tre giorni: le prove di tiro con l'arco e di golf nel prato di Porta Cremona, le dimostrazioni itineranti di zumba e bokwa e dei trampolieri e circensi acrobati, e le tante iniziative dedicate ai bambini come il Battesimo della sella al Parco del Castello, l'animazione con giochi e laboratori in piazza D'Armi, i gonfiabili in piazza Cavour; e ancora le visite guidate alle mura e ai musei, le mostre d'arte e fotografiche allestite nelle casematte, alla Torre del Guado e al Centro culturale e le crociere sull'Adda a bordo della motonave Mattei.

Bagno di folla per la 26esima 'Tre Giorni in Piazza 2014' che da venerdì 16 a domenica 18 maggio ha richiamato nel borgo murato il pubblico delle grande occasioni. Le stime parlano di oltre 10 mila presenze nei tre giorni della rassegna, con picchi elevati soprattutto nella serata di sabato e per l'intera giornata di domenica. Un bilancio che chiude in positivo, aiutato anche dal bel tempo e dal caldo, con grande soddisfazione per gli organizzatori di 'Pizzighettone Fiere dell'Adda'. Grande folla nel pomeriggio di domenica fino a sera tra i 110 stand allestiti nelle casematte delle mura e in centro storico, che hanno portato in riva all'Adda commercio, artigianato ed eccellenze gastronomiche provenienti da nove regioni italiane, oltre a fiori, piante, bulbi ed erbe aromatiche'.

Grazie al bel tempo sono state prese d'assalto anche le molte iniziative collaterali, in crescendo nei tre giorni: le prove di tiro con l'arco e di golf nel prato di Porta Cremona, le dimostrazioni itineranti di zumba e bokwa e dei trampolieri e circensi acrobati, e le tante iniziative dedicate ai bambini come il Battesimo della sella al Parco del Castello, l'animazione con giochi e laboratori in piazza D'Armi, i gonfiabili in piazza Cavour; e ancora le visite guidate alle mura e ai musei, le mostre d'arte e fotografiche allestite nelle casematte, alla Torre del Guado e al Centro culturale e le crociere sull'Adda a bordo della motonave Mattei.

Pizzighettone torna ad essere sotto i riflettori già dal prossimo fine settimana con le 'Giornate dei Castelli 2014' (sabato 24 e domenica 25 Maggio) celebrate in riva all'Adda sotto l'egida del Gruppo volontari mura con molteplici iniziative, concentrate soprattutto nella giornata di domenica 25 maggio con l'apertura straordinaria delle mura di Gera e le classiche visite guidate con circuito in parte a bordo di un caratteristico trenino (ore 10.00-18.00, partenza dalla Polveriera all'angolo tra via Antica Lodi e via Casematte, Gera). Sono due le novità di rilievo di quest'anno: verrà aperto per la prima volta il Rifugio antiaereo nelle mura di Gera, utilizzato dai pizzighettonesi durante la II Guerra mondiale; la mostra fotografica 'Ghè Pippo, smorsa la lùs' allestita nelle casematte 1-2-3 delle mura di via Boneschi, dedicata ai bombardamenti su Pizzighettone e sulla provincia di Cremona durante la II Guerra Mondiale (24-25-29-31 maggio e 1 giugno, ore 10.00-12.00 e 14.30-18.00).

L'appuntamento successivo per gli eventi locali è per l'ultimo fine settimana di giugno. Domenica 29 giugno il 23° Spettacolo pirotecnico sul fiume Adda, suggestivo appuntamento organizzato dal Cavallino Club Pizzighettone (ore 23.00), a cui quest'anno si aggiunge una inedita e golosa novità: nel weekend del San Pietro Pizzighettonese approda in riva all'Adda l'iniziativa 'Sapori di Mare a Pizzighettone' (28 e 29 giugno, piazza Mercato, Gera) con i prodotti tipici della Liguria e di Camogli in particolare, con degustazione di piatti della tradizione ligure e del fritto misto del golfo cucinato nella tipica Padella di Camogli e serate danzanti allo chalet 'La Conchiglia'. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

 

 

 

19 Maggio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000