il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Treno con 150 minuti di ritardi, l'ira dei pendolari

Partito da Milano alle 19,15

trenitalia

Un convoglio in stazione

CREMONA - Maxi ritardo - 150 minuti - del treno in arrivo a Cremona e partito da Milano alle 19,15 di giovedì 15 maggio 2014.

Stessa scena la mattina di venerdì 16 maggio 20140: Il treno 2647 in partenza alle 7,03 per Cremona è rimasto fermo sul binario 1 con 30 minuti di ritardo sui tabelloni elettronici. Alle 7,40 (cioè 10 minuti dopo il ritardo dichiarato) alcuni pendolari sul treno hanno cominciato a prenderla con capotreno e macchinisti e alle 7,45 il treno è partito. Nel frattempo il treno 2650 in partenza alle 7,54 per Milano era annunciato con 10 minuti di ritardo, probabilmente fermo a Pizzighettone per lasciar passare il treno precedente prima di arrivare a Codogno.

Disagi e nervi tesi proprio mentre bìvengono annunciate novità importanti per la circolazione dei treni. Sabato 17 e domenica 18 maggio, per lavori di potenziamento infrastrutturale, la circolazione dei treni nella tratta ferroviaria compresa tra Cremona e Mantova sarà momentaneamente sospesa. 

Il servizio verrà garantito con autobus sostitutivi che effettueranno le stesse fermate dei treni.

In particolare, il Regionale 'Milano – Codogno – Cremona – Mantova' e viceversa sarà cancellato nel tratto di linea compreso tra Cremona e Mantova.

Il Regionale linea 'Cremona – Mantova' (e viceversa),  'Cremona – Piadena' (e viceversa),  'Mantova – Piadena' sarà interamente sostituito.

Per informazioni e assistenza si può chiamere il Contact Center Trenord 02-72494949 (attivo tutti i giorni dalle 7 alle 21) oppure collegarsi al sito internet www.trenord.it

LEGGI E SCARICA

16 Maggio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000