il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Bracconieri lungo le rogge, razzie di anatre con le reti

Cresce l'allarme dopo le ultime segnalazioni nella zona tra Sant'Ambrogio e il Boschetto

Bracconieri lungo le rogge, razzie di anatre con le reti

Una coppia di germani reali

CREMONA - Fingono di pescare e poi, a volte di notte a volte semplicemente approfittando del fatto che non ci sia nessuno intorno, gettano le reti e razziano anatre e germani. 

Accade da settimane un po’ lungo tutte le rogge cittadine, ma l’allarme, lanciato da alcuni residenti e poi raccolto dalla guardie ecologiche volontarie che ora stanno indagando, sale in particolare dalla zona compresa fra il quartiere Sant’Ambrogio e il Boschetto, dove sono sparite, ad esempio dalla sponde del Naviglio Civico (ma identica segnalazione arriva dal Cavo Cerca), intere nidiate. Un bracconaggio vero e proprio i cui responsabili sarebbero - secondo le voci - stranieri. 

 

12 Maggio 2014

Commenti all'articolo

  • They

    2014/05/13 - 06:06

    Stranieri? Ma no non è possibile, sono tutte brave persone!!! Comunque non si possono toccare: sono ospiti. Ma che vadano a f....., o meglio, a casa loro.

    Rispondi

  • DAVIDE

    2014/05/12 - 21:09

    Tutti i cittadini possono, e moralmente devono, vigilare e segnalare atteggiamenti sospetti integrandoli con elementi utili (numero di targa dei veicoli in primis). Questi bracconieri, notoriamente di origine slava tra gli addetti ai lavori, sono pescatori (magari senza licenza o tasse pagate) diciamo "assai elastici" che non disdegnano di predare qualunque animale si confaccia ai loro gusti. Quindi segnalare e chiedere interventi alle forse dell'ordine, ai Vigili Urbani, alla Polizia Provinciale ed Corpo Forestale. Il teritorio è ampio, è vero, ma vi è sempre qualuno che vede e tutti ormai abbiamo in tasca un cellulare!

    Rispondi

  • franco

    2014/05/12 - 13:01

    Sarà da un anno che le anatre sono sparite dal Morbasco e anche nel corso d'acqua a lato di via Brescia e adesso che non ce ne sono piu' le guardie ecologiche indagano.... Quanto tempo ci metteranno per stabilire che le anatre sono sparite ?

    Rispondi

  • Stefano

    2014/05/12 - 10:10

    Saranno gli stessi che fanno bracconaggio lungo il pò... che aggrediscono i pescatori rubando canne da pesca e motori delle barche ecc ecc. Tutti stranieri perfettamente integrati...

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000