il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


BASSA PIACENTINA

Monticelli, truffa dello specchietto: un 60enne non ci casca

Inseguito per alcune centinaia di metri, accosta e poi riesce a ripartire nonostante l'insistenza dei malviventi

Specchietto rotto

MONTICELLI - Truffatori ancora in azione sull’ex statale Padana Inferiore: nella mattina di sabato 10 maggio, ad un orario insolito visto che erano da poco passate le 8, hanno tentato nuovamente di mettere a segno l’ormai noto raggiro dello specchietto rotto. E l’hanno fatto con particolare insistenza visto che hanno inseguito il malcapitato guidatore per diverse centinaia di metri. Fortunatamente l’uomo, un 60enne di Cortemaggiore, non ci è cascato.

I malviventi hanno usato il solito trucco. Una volta affiancato il loro bersaglio al semaforo, approfittando di un attimo di distrazione, hanno colpito la carrozzeria dell'auto presumibilmente con un sasso. All'accendersi della luce verde, hanno inseguito l'uomo, lampeggiando e accennando manovre di sorpasso per farlo fermare. Il 60enne ha accostato e, i truffatori, con insistenza hanno cercato di farsi consegnare 50 euro. L'uomo, malgrado il tentativo dei malviventi di trattenerlo affernadogli il braccio, è ripartito. La vettura dei truffatori, a quel punto, si è dileguata temendo l'arrivo delle forze dell'ordine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

11 Maggio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000