il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Spaccata e furto da Bettina: via borse, cinture e valigie

Malviventi in azione nella notte, hanno sfondato la vetrina con una mazza

Spaccata e furto da Bettina: via borse, cinture e valigie

La vetrina rotta del negozio Bettina

CREMONA - Spaccata e furto nella notte tra domenica 4 e lunedì 5 maggio da Bettina, la pelletteria di piazza Roma nel centro cittadino.

I ladri, dopo avere rotto il vetro della porta di ingresso con una mazza, sono penetrati all'interno del negozio. Hanno aperto alcuni trolley che erano a portata di mano e li hanno riempiti con cinture di Armani, borse di Moschino, Versace e Dolce&Gabbana. Il botto deve essere stato molto forte, visto che la vetrina è antisfondamento. Ancora da stabilire con esattezza l'entità del valore della merce rubata.

"Sabato pomeriggio - racconta la titolare - abbiamo notato cinque o sei persone di colore che stazionavano davanti al negozio. Ad un certo punto uno di loro è entrato, mostrandomi un portafoglio rovinato e chiedendomi se avevamo qualcosa di simile. Gli ho detto che vendevamo oggetti più costosi e lui si è allontanato insieme agli altri. Ho avuto come un sesto senso e ho detto alla mia collega che avremmo subito un furto. Lunedì mattina alle 7 ho ricevuto la chiamata della polizia che mi avvisava della vetrina rotta. Ora ci recheremo dai carabinieri per presentare denuncia".

A stabilire se le sensazioni della titolare sono corrette saranno ora le forze dell'ordine. Alcune testimonianze forniranno loro supporto e il punto di partenza delle indagini, in mancanza di telecamere installate nei pressi del negozio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

05 Maggio 2014

Commenti all'articolo

  • They

    2014/05/06 - 06:06

    Poveri migranti, avevano il portafoglio consunto e le cinture rovinate!!!

    Rispondi

  • arcelli

    2014/05/05 - 13:01

    cara titolare stia tranquilla,con Galimberti e la sinistra di nuovo al potere,potrà dormire sonni tranquilli,lasciando direttamente spalancata la porta e accogliendo nel suo negozio migranti e rom affinchè portino via ciò che desiderano ed è di loro gradimento..........

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000