il network

Venerdì 02 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


IN VIA CADORE

Mura crollate, nuove verifiche
per evitare altri cedimenti

L'opera fa capo alla Regione: dopo la messa in sicurezza si attendono sopralluoghi tecnici

Mura crollate, nuove verifiche
per evitare altri cedimenti
CREMONA - Continua a tenere banco il crollo delle vecchie mura cinquecentesche che scorrono ai lati di via Cadore, sul retro dell’area in cui si trova l’istituto scolastico Cr.Forma. Dopo il cedimento avvenuto nelle prime ore di sabato scorso (quintali di mattoni sono crollati da un varco circolare di oltre un metro di diametro), si è passati alla messa in sicurezza, garantita dai vigili del fuoco. Adesso dovrà scattare una seconda fase: tramite una serie di sopralluoghi si va alla ricerca di eventuali altre situazioni a rischio, delle cause del crollo, degli interventi da fare per recuperare le mura ed evitare che si verifichino altri cedimenti. Come precisa l'assessore Francesco Zanibelli, "le antiche mura di via Cadore rientrano nell'ambito di competenza della Regione". Con l'auspicio che il Pirellone si attivi quanto prima nell'effettuare le verifiche del caso e provvedere ai necessari interventi strutturali.

22 Aprile 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000