il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


VERSO LE AMMINISTRATIVE

Sondaggi: Galimberti avanti

Ecco i risultati delle rilevazioni SWG

Sondaggi: Galimberti avanti

Elezioni aministrative a Cremona del 25 maggio: ecco i risultati del sondaggio SWG commissionato dalla segreteria regionale del Pd e condotto su 850 interviste realizzate tra il 14 e il 16 aprile.

 

Intenzioni di voto sui candidati sindaci al primo turno:

Oreste Perri 33-37 per cento

Gianluca Galimberti 40-44

Alessandro Zagni 8-10

Lucia Lanfredi   6-8

Laura Carlino 1-2

Carmine Scotti  0-2

Pietro Signorini 0-2

Giuseppe Foderaro  0-1

Juri Brocchieri  0-1

Mirko Seniga   0-1

 

Intenzioni di voti in caso di ballottaggio tra Perri e Galimberti:

Perri 38

Galimberti 43

Indecisi 11

Non voterò 8

 

 

Ed ecco le intenzioni di voti ai partiti

 

 

Centrosinistra

Pd 32

Sinistra per Cremona  2,5

Centro democratico 0,5

Lista Galimberti 9

Totale 44

 

Centrodestra

Forza Italia  14

Fratelli d'Italia 1

Ncd 2,5

Pensionati 1

Lista Perri  10,5

Altre liste 2

Totale 31

 

Cremona cambia volto con Zagni 9

Movimento 5 Stelle 9

Terzo Polo per Cremona 1

Lista Scotti 0.5

Lista Carlino 1

Udc 1

Verdi 0,5

Partito di Alternativa comunista 0,5

 

 

 

 

 

 

21 Aprile 2014

Commenti all'articolo

  • arcelli

    2014/04/21 - 15:03

    Complimenti ai Cremonesi che,evidentemente,han deciso di puntare tutto sul turismo,ma quello sbagliato.Preferiscono riempire più di quanto lo sia ora la cittá di extracee e delinquenti vari,grazie alla vicinanza del candidato sindaco con la curia che ha investito nella casa dell'accoglienza ( con i soldi laici e pubblici).In pochi anni Cremona sará una ignota espressione geografica e persino la liuteria morirá,visto che il museo del vioino é deserto e conta pochi visitatori al giorno (o persino nemmeno uno).Da cittá gioiello e salotto Cremona é e sará sempre più cittá spazzatura e ricettacolo di zingari ( oramai più numerosi dei vigili ai semafori e parcheggi),spacciatori e abusivi senegalesi e chi più ne ha più ne metta.bella vetrina per i pochi turisti veri rimasti che restaniO scioccati dal degrado e carenze di ogni tipo.E la sinistra sará felice di vivere in un paesone più simile a Tirana e Kabul

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000