il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Consiglio provinciale nel caos, il Pd resta fuori per polemica

Manca il numero legale: all'ordine del giorno c'era il piano rifiuti

Consiglio provinciale nel caos, il Pd resta fuori per polemica

Una seduta del consiglio della Provincia di Cremona

CREMONA - Dopo le polemiche e i veleni che hanno contraddistinto l'ultima seduta del consiglio comunale, nella giornata di  giovedì 17 aprile è stato caos anche in Provincia con scambio d'accuse tra forze politiche.

A causa dell'assenza di diversi consiglieri è venuto meno il numero legale e il consiglio è stato rinviato al pomeriggio di martedì 29 aprile. Presente solo un consigliere del Nuovo Centro Destra, il presidente Massimiliano Salini era impegnato a Roma e il gruppo del Pd è rimasto fuori dall'aula in segno di protesta. Presenti tutti i consiglkieri di Forza Italia, tranne Bertusi. All'ordine del giorno, tra i vari punti, vi era anche il piano provinciale rifiuti. Ogni decisione, quindi, sarà rimandata a fine mese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

17 Aprile 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000