il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Il giudice del lavoro dà ragione al Comune, niente 70mila euro per Filippini

L'ex segretario aveva citato l'ente sostenendo che gli spettassero arretrati dovuti alla retribuzione di posizione

Il giudice del lavoro dà ragione al Comune, niente 70mila euro per Filippini

CREMONA - Il tribunale del lavoro ha stabilito che il Comune non deve nulla all'ex segretario dell'ente Vincenzo Filippini.

Filippini avevav citato in giudizio il Comune di Cremona davanti al giudice del lavoro sostenendo di dover ricevere circa 70mila euro di arretrati legati alla sua retribuzione di posizione. La causa andava avanti da alcuni anni ed è arrivata la risposta. Il tribunale ha dato ragione al Comune: a Filippini non spetta alcuna somma di denaro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

15 Aprile 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000