il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Prosciugato conto di una anziana, condannato il family banker

L'uomo si è appropriato di 14mila euro fatti sparire dal conto online di una vedova 77enne

Prosciugato conto di una anziana, condannato il family banker

CREMONA - Ex impiegato di banca, una parentesi come gioielliere, family banker per Banca Mediolanum, Giorgio Braguti, 61 anni, è stato condannato a 8 mesi e 15 giorni di reclusione e a 650 euro di multa (pena sospesa) per essersi appropriato indebitamente di 14mila euro, i risparmi depositati sul conto online da una vedova di 77 anni, prima che sua cliente amica di famiglia, avendo accudito l’anziana madre dell’imputato. Il pm onorario Barbara Tagliafierro, per Braguti aveva chiesto otto mesi di reclusione e 300 euro di multa. Con la sentenza emessa nel pomeriggio di giovedì 10 aprile, il giudice onorario, Cristina Pavarani, ha inoltre condannato l’ex familiy banker a risarcire alla vittima i danni, quantificati in ventimila euro, la cifra chiesta dall’avvocato di parte civile, Massimiliano Cortellazzi. Per sapere perché Braguti è stato condannato, bisognerà attendere novanta giorni, il tempo che si è preso il giudice per depositare la motivazione della sentenza. «Attendo di leggerla e poi faremo appello», ha commentato il commento del difensore Ugo Carminati.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

 

10 Aprile 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000