il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SORESINA E GABBIONETA

Due arresti per spaccio di droga

Due arresti per spaccio di droga

Operazione antidroga dei carabinieri a Soresina e a Gabbioneta Binanuova. Nei guai sono finiti un indiano di 33 anni e un italiano di 44: entrambi sono stati arrestati con l’accusa di spaccio di stupefacenti.
Le operazioni coordinate  dal Comando della Compagnia di Cremona, in questi giorni retto dal luogotenente Angelo Foglia.
Venerdì sera attorno alle 20.30 a Soresina i carabinieri della stazione locale in collaborazione con i militari  del Nucleo operativo, hanno fermato in via Gramsci, per i normali controlli, un cittadino indiano, S.J. di 33 anni,  residente in città, celibe, nullafacente. Con la perquisizione i carabinieri hanno trovato un grammo  circa di «sostanza stupefacenti tipo ‘eroina’».
I militari poi hanno predisposto una perquisizione in casa dell’uomo e sono state trovati ulteriori 15 grammi della stessa sostanza ‘ancora in sasso’. Rinvenuti inoltre bilancini di precisione e materiale che sarebbe servito per il confezionamento di eventuali dosi da spacciare. L’indiano è stato arrestato in ‘flagranza di detenzione ai fini si spaccio di sostanze stupefacenti’. Il 43enne è stato fermato e trattenuto nella camera di sicurezza della compagnia di Cremona in  attesa di giudizio con rito direttissimo.
A Gabbioneta Binanuova verso le 23.30 i carabinieri di Ostiano, semcoadiuvati dai militari della Compagnia, hanno arrestato in flagranza di reato B.G. di 44 anni, pregiudicato, con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio. L’uomo era già agli arresti domiciliari. I militari hanno perquisito la sua abitazione è hanno trovato quasi un chilogrammo di marijuana, conservata in involucri alimentari per freezer, da 100 grammi, nonché due bilancini di precisione e materiale necessario per il confezionamento della droga. Il 44enne è stato arrestato ed è finito a Ca’ del Ferro.
Operazione antidroga dei carabinieri a Soresina e a Gabbioneta Binanuova. Nei guai sono finiti un indiano di 33 anni e un italiano di 44: entrambi sono stati arrestati con l’accusa di spaccio di stupefacenti.Le operazioni coordinate  dal Comando della Compagnia di Cremona, in questi giorni retto dal luogotenente Angelo Foglia.Venerdì 4 aprile 2014 attorno alle 20.30 a Soresina i carabinieri della stazione locale in collaborazione con i militari  del Nucleo operativo, hanno fermato in via Gramsci, per i normali controlli, un cittadino indiano, S.J. di 33 anni,  residente in città, celibe, nullafacente.

Con la perquisizione i carabinieri hanno trovato un grammo  circa di «sostanza stupefacenti tipo ‘eroina’».I militari poi hanno predisposto una perquisizione in casa dell’uomo e sono state trovati ulteriori 15 grammi della stessa sostanza ‘ancora in sasso’. Rinvenuti inoltre bilancini di precisione e materiale che sarebbe servito per il confezionamento di eventuali dosi da spacciare. L’indiano è stato arrestato in ‘flagranza di detenzione ai fini si spaccio di sostanze stupefacenti’. Il 43enne è stato fermato e trattenuto nella camera di sicurezza della compagnia di Cremona in  attesa di giudizio con rito direttissimo.

A Gabbioneta Binanuova verso le 23.30 i carabinieri di Ostiano, sempre coadiuvati dai militari della Compagnia, hanno arrestato in flagranza di reato B.G. di 44 anni, pregiudicato, con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio. L’uomo era già agli arresti domiciliari. I militari hanno perquisito la sua abitazione è hanno trovato quasi un chilogrammo di marijuana, conservata in involucri alimentari per freezer, da 100 grammi, nonché due bilancini di precisione e materiale necessario per il confezionamento della droga. Il 44enne è stato arrestato ed è finito a Ca’ del Ferro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

05 Aprile 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000