il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Pendolari già in ritardo, ma non è colpa del nuovo treno Vivalto

I disagi sono da imputare alla gestione del traffico sulla linea per Milano e ad un guasto agli impianti su quella per Brescia

Pendolari già in ritardo, ma non è colpa del nuovo treno Vivalto

CREMONA - Un inizio di settimana che poteva decisamente essere migliore per i pendolari. Un lunedì di ritardi e disagi a pochi giorni dall'entrata in funzione di un nuovo treno Vivalto. Il treno, però, come ha specificato Trenord in una nota, non ha avuto problemi alla chiusura delle porte. Un equivoco dovuto ad un tweet sbagliato dall'account di Trenord.

"Nessun problema alle porte per il Vivalto  - si legge nel comunicato - che questa mattina ha operato il treno numero 2650 partito da Mantova alle 6.41 per Milano Centrale. Il treno è perfettamente funzionante e non presenta alcuna anormalità ai sistemi di chiusura porte né ad altri sistemi, tanto che oggi pomeriggio farà la corsa numero 2659 della 17.15 da Milano Centrale e domani mattina ancora la numero 2650 da Mantova. Arrivato a Lodi 6 minuti oltre l’orario previsto, infatti, ha accumulato altri 20 minuti circa tra Lodi e Milano Rogoredo per esigenze di circolazione e gestione del traffico ferroviario della linea. Un tweet sbagliato dell’account @Trenord_MiMn alla base dell’equivoco. Trenord si scusa con i clienti".

Mn-Cr-Mi - Il convoglio in partenza da Codogno alle 7.43 è stato cancellato e la stessa sorte è toccata al Piadena-Cremona (5070) delle 6.51 e al Mantova-Piadena (5078) delle 8.26 per un guasto al treno. Ritardo di 15 minuti per il treno in partenza da Cremona alle 6.06 con destinazione Milano Certosa (10454); in direzione Mantova (5029), ritardo di 20 minuti per quello delle 7.40. Deficiti di 22 minuti del treno 2650, nel viaggio da Mantova (6.41) a Milano; mentre amonta a 19 minuti il ritardo accumulato sulla stessa direttrice dal convoglio (2652) delle 8.50.

Bs-Cr - Ritardi nell'ordine dei 20 minuti anche sulla tratta Cremona-Brescia per un guasto agli impianti tra le stazione di Manerbio e Bagnolo Mella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

31 Marzo 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000