il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Ecco gli autisti-controllori contro i 'portoghesi' sui bus

La novità dovrebbe entrare a regime entro la fine di aprile, i conducenti assumeranno la nuova funzione su base volontaria

Ecco gli autisti-controllori contro i 'portoghesi' sui bus

CREMONA - Nuovo passo in avanti nella 'rivoluzione' in atto sul fronte del contrasto ai 'portoghesi' sui bus della Km. Entro fine aprile, sulla base dell’intesa raggiunta in sinergia fra azienda, amministrazione comunale e sindacati, si inaugurerà la stagione degli autisti controllori. Saranno alcuni dei conducenti, su base volontaria e dopo un dedicato corso di formazione sugli aspetti normativo-legali, a verificare che i passeggeri posseggano e abbiano regolarmente obliterato il biglietto. Al momento, sono 26 gli operatori che hanno garantito la propria disponibilità alla nuova funzione.

Soddisfazione - anche se ancora vanno ratificati alcuni dettagli sindacali - da parte del presidente di Km, Giuseppe Ferrari. del primo cittadino, Oreste Perri e dell’assessore alla Mobilità, Francesco Zanibelli: «Insieme a Km abbiamo creduto e investito su questa opportunità — argomenta — e credo che tradurla in pratica si tradurrà, alla fine, in una garanzia per tutti. E gli autisti, contando sul capitolo di spesa della controlleria di bordo, potranno incrementare il loro stipendio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

29 Marzo 2014

Commenti all'articolo

  • Daniela

    2014/03/29 - 17:05

    Finalmente forse pagheranno tutti; e' una bella cosa che chi usufruisce di un mezzo pubblico paghi, bravi anche gli autisti controllori che hanno dato la loro disponibilità. Un suggerimento, se la macchinetta per vidimare il biglietto fosse vicino all'autista, sarebbe più facile controllare i " furbetti ".

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000