il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Pd: "Commercio, si riveda il regolamento"

Toni perentori nella nota di Maura Ruggeri e Matteo Piloni

Pd: "Commercio, si riveda il regolamento"
CREMONA - Il partito democratico vuole una revisione del nuovo regolamento del commercio: ecco la nota diffusa dal capogruppo in consiglio comunale Maura Ruggeri e dal segretario provinciale Matteo Piloni.
"Il Pd chiederà di rivedere quelle parti del nuovo regolamento sulla disciplina del commercio sulle aree pubbliche che aumenta il potere della Giunta di decidere sullo spostamento e sulla sospensione del mercato senza consultazione con le associazioni di categoria. Non comprendiamo le ragioni per cui l'amministrazione Perri ha mostrato tanta fretta di approvare un nuovo regolamento che disciplina l'attività del commercio sulle aree pubbliche senza tener conto delle preoccupazioni e delle osservazioni dell'associazione di categoria maggiormente rappresentativa del settore degli ambulanti. Preoccupazioni più che fondate, vista la situazione di crisi che investe il settore, gli ambulanti faticano a tirare avanti e vogliono avere voce in capitolo su decisioni vitali per il loro lavoro. Fuori di ogni dubbio è inoltre l'importanza che il mercato riveste per Cremona, anche come luogo di vivacizzazione ed animazione del Centro storico. A cosa è servito allora un lungo lavoro di confronto delle associazioni con i tecnici del Comune sul nuovo regolamento se poi la Giunta Perri non ne ha tenuto minimamente conto? Hanno chiesto i commercianti; ma una risposta chiara non è arrivata né dal consigliere delegato al commercio Maschi, né dal Sindaco Perri che, probabilmente sarà costretto, anche questa volta, a fare retromarcia smentendo decisioni gia prese". 

25 Marzo 2014

Commenti all'articolo

  • arcelli

    2014/03/25 - 17:05

    Il PD si rivela penoso e assolutamente fuori da ogni ragione.Ma dov'era quando ha governato la città per decenni gettando le basi e le politiche del commercio che ora danno frutti amari?dov'era il PD quando ha permesso la nascita di decine di poli commerciali inutili in un paesone di 70.000 abitanti?E adesso piangono perchè il centro è morto?ma per piacere.Ruggeri e gli altri soliti noti potrebbero solo fare un unico gesto d'amore per la città:lasciare la politica e dedicarsi ad altro visti i pessimi risultati.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000