il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


GRUMELLO

In auto con una prostituta minaccia di sparare ai carabinieri

Arrestato un 58enne cremonese, sulla vettura trovata una carabina e i piombini

In auto con una prostituta minaccia di sparare ai carabinieri

GRUMELLO - Dopo essere stato sorpreso dai carabinieri mentre si intratteneva con una prostituta, dà in escandesceza e minaccia di sparare ai militari con una carabina. L'uomo, il 58enne C.A. residente a Cremona, è stato arrestato per minaccia aggravata a pubblico ufficiale.

E' accaduto una delle notti scorse lungo la Pullese, in territorio di Grumello Cremnese. I carabinieri di Pizzighettone, impegnati in un controllo, hanno intercettato un’autovettura all'interno della quale C.A. si trovava con una prostituta. La donna, alla vista dei militari, si dava subito alla fuga nei campi circostanti mentre l’uomo iniziava a mostrare i primi segni di insofferenza, rifiutando di fornire le proprie generalità. Il 58enne ha inoltre iniziato a minacciare i due carabinieri manifestando l'intento di sparare loro addosso. Dalle parole ai fatti, il cremonese ha tentato di passare ai fatti, visto che, in evidente stato di alterazione alcolica, ha puntato con decisione verso la propria autovettura. Gli uomini in divisa lo hanno bloccato prontamente e, all'interno dell'auto, hanno effettivamente trovato una carabina calibro 4.5 e una scatola di piombini.

C.A. è stato quindi arrestato per minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. nonché  per guida in stato d’ebbrezza alcolica con conseguente ritiro della patente ed affidamento del veicolo ai congiunti dell’uomo. Sabato 22 marzo verrà celebrato il processo per direttissima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

21 Marzo 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000