il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Le lavoratrici bancarie e della polizia a sostegno delle donne

Contributo alla Fondazione S. Omobono Casa Famiglia di Cremona

Le lavoratrici bancarie e della polizia a sostegno delle donne

CREMONA - Le lavoratrici Bancarie della FABI di Cremona e provincia e le lavoratrici della Polizia di Stato del SAP Sindacato Autonomo di Polizia di Cremona e provincia destinano un contributo, alla Fondazione S. Omobono Casa Famiglia di Cremona a favore delle donne maltrattate, sfruttate, sole.  "Sottolineiamo il ruolo del sindacato che, come attore sociale, ha il compito di porre l’attenzione su tali temi in difesa dei diritti comuni, delle conquiste in ambito legislativo e normativo e delle difficoltà che ancora oggi le donne trovano nel denunciare tali violenze, spesso in mancanza di un’adeguata “giustizia” correlata al danno subìto. Il significato del dono sta racchiuso nell’intimo di ogni donna, così come la speranza di un mondo migliore, favorita da una maggiore presenza delle donne nella politica, nel mondo del lavoro, nella società".

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

07 Marzo 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000