il network

Lunedì 01 Maggio 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


PIZZIGHETTONE

Sei nuovi nati nella famiglia delle caprette tibetane

I volontari hanno portato i primi esemplari nel 2006, gli animali fungono da 'tosaerba ecologici' perché si cibano delle erbe infestanti

Sei nuovi nati nella famiglia delle caprette tibetane

Le caprette tibetane con i piccoli sulla mura di Pizzighettone

PIZZIGHETTONE - Sono sei i nuovi nati della famiglia di caprette tibetane che da quasi otto anni vivono e si riproducono indisturbate sul terrapieno sommitale delle mura con la funzione di tosaerba ecologiche ed economiche. I sei piccoli, per la maggior parte femmine, sono venuti alla luce nei giorni scorsi e si sono già ben ambientati a tredici metri di altezza, arricchendo il gregge composto da nove esemplari adulti.

Anche loro, come gli adulti, saranno seguiti dal veterinario e accudite dai Volontari Mura, che nel 2006 hanno portato i primi esemplari sopra le mura utilizzandoli per mantenere pulita da erba e infestanti (loro cibo preferito) la lunga striscia verde che corre per intero sopra i bastioni di via Boneschi. Li si può intravedere proprio passeggiando nei pressi delle mura, per la gioia soprattutto dei bambini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

02 Marzo 2014

Commenti all'articolo

  • franco

    2014/03/02 - 16:04

    Ma scherziamo ?!? Sono bestie pericolosissime, possono prendere a cornate i bambini, ancora peggio delle oche che qualche incosciente ha liberato sulle rive dell'Adda. Per eliminare le erbe infestanti -ma anche tutte le altre schifose piante- basta asfaltare accuratamente la zona dei bastioni. Senza contare che almeno ci si potrà passare sopra in auto.

    Rispondi