il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


TRIBUNALE

Giustizia informatizzata, Salvalaggio: "Ancora troppe resistenze"

Assemblea dell’Ordine: le avvocatesse superano i colleghi

Giustizia informatizzata, Salvalaggio: "Ancora troppe resistenze"
CREMONA - Affronta il nodo «informatizzazione della giustizia» che è «necessaria», ma «ancora troppe sono le resistenze dettate, ritengo, da una scarsa conoscenza dei mezzi e da una ovvia ‘diffidenza’ per tutto ciò che è nuovo». E poi il «nodo spazi» e annuncia: «Abbiamo ottenuto che circa cento metri quadrati ricavati nei locali dell’ex Genio civile, sopra l’Agenzia delle entrate in via dei Tribunali, siano riservati a noi. In quella sede secondaria porteremo le attività di Consiglio, liberando così maggiori spazi per i colleghi nella sede principale». Sono due dei temi affrontati nella relazione preparata in occasione dell’assemblea, da Anna Salvalaggio, da due anni la prima presidente donna nella storia dell’Ordine degli avvocati di Cremona. Una professione, quella forense, dove le avvocatesse hanno sorpassato di gran lunga i colleghi: 119 contro 104 iscritti all’albo (il dato è relativo agli avvocati ordinari e si riferisce al 31 dicembre 2013). Gli iscritti sono in tutto 323, dei quali 226 ordinari e 97 cassazionisti. Di questi, sei sono iscritti nell’elenco speciale dei dipendenti della pubblica amministrazione, due in quello dei professori ed uno in quello degli avvocati stabiliti, con un incremento di dieci unità rispetto alla fine del 2012».

27 Febbraio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000