il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Meningite, mamma e figlio morti: 'Chance negata a Orsola'

Il pm ha chiesto sei mesi per i medici di pronto soccorso e di terapia intensiva Merli e Botteri e l'assoluzione per il dottore dell'Asl Marconi: sentenza il 14 maggio

Meningite, mamma e figlio morti: 'Chance negata a Orsola'

CREMONA - Il pm Silvia Manfredi ha chiesto al giudice Francesco Sora la condanna a sei mesi di reclusione ciascuno per Riccardo Merli, medico del pronto soccorso, e Marco Botteri, all'epoca medico della terapia intensiva dell'ospedale Maggiore. Sono accusati in cooperazione tra loro dell'omicidio colposo di Orsola Contardi, la mamma uccisa il 16 febbraio del 2010 da una meningite quattro giorni dopo il figlio Mirko Zanazzi. Anche lui ucciso dalla sepsi meningococcica. Il pm ha chiesto l'assoluzione, per il dottore dell'Asl, Paolo Marconi. 

I fatti. Venerdì 12 febbraio 2010 Orsola e il marito Pierangelo Zanazzi portarono il figlio Mirko al pronto soccoro, dove il medico Merli diagnosticò una sospetta sespsi meningococcica. Il ragazzo venne ricoverato quindi in terapia intensiva dove lo prese in cura Botteri. Purtroppo Mirko morirà all'alba del sabato mattina, verso le 6. Solo alle 8 Botteri e Merli avvisarono la direzione sanitaria, la quale a sua volta allertò l'Asl. La stessa sera del sabato la mamma di Mirko si sentì male. Fu ricoverata domenica mattina e morirà martedì 16 febbraio.

Secondo l'accusa i due medici hanno sbagliato nel non avvisare tempestivamente la direzione sanitaria e a non sottoporre a profilassi alla mamma che era stata più a contatto con il figlio. E' questa la 'chance negata' ad Orsola.

L'avvocato Pasquale Nuzzo avvocato di parte civile che rappresenza Pierangelo Zanazzi e la figlia Marika sostiene che i 'Il problema di questo processo è la prevenzione che è stata tardiva'. Il legale ha chiesto un risarcimento di 500mila euro ciascuno per Pierangelo e Marika con provvisionale di 100mila.

Sentenza il 14 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

26 Febbraio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000