il network

Lunedì 23 Gennaio 2017

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Camorrista in fuga arrestato, si nascondeva in un albergo

I carabinieri lo hanno intercettato in tangenziale mentre tentava di raggiungere Brescia

Camorrista in fuga arrestato, si nascondeva in un albergo

CREMONA - Esponente del 'clan dei Casalesi' arrestato a Cremona. I carabinieri - allertati dai colleghi di Caserta circa la probabile presenza in città di B.R., responsabile di associazione a delinquere di stampo mafioso e numerose estosioni ai danni di imprenditori del Casertano - si sono immediatamente attivati passando a setaccio tutte le strutture ricettive. Una giusta intuizione, visto che i militari hanno riscontrato la presenza di B.R. in un albergo dell'estrema periferia nord di Cremona.

L'uomo, però, insieme ad altre due persone di origine campana, aveva già lasciato la struttura alle prime ore dell'alba di mercoledì 19 febbraio, ben consapevole che il cerchio intorno a lui si stesse stringendo. I carabinieri hanno proseguito le ricerche tentando di rintraciare la vettura sulla quale si era allontanato. Cose che è effettivamente avvenuta in tangenziale, luogo in cui il veicolo è stato bloccato. B.R., disarmato, non ha opposto resistenza ed è stato condotto prima in caserma e poi in carcere. Sulla base degli elementi raccolti, si ritiene che la presenza del malvivente in questa provincia fosse del tutto occasionale e scollegata da alcun interesse economico in area. L'uomo stava tentando di raggiungere Brescia

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

23 Febbraio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000