il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Rubato carico di rame
Denunciati sette romeni

Recuperate 24 tonnellate di 'oro rosso' per un valore di 130mila euro

Rubato carico di rame
Denunciati sette romeni
CREMONA - La polizia ha recuperato un carico rubato di 24 tonnellate di rame per un valore di 130mila euro. L'operazione, che si è svilulappata tra Cremona e la Bassa Piacentina, ha condotto alla denuncia di sette cittadini romeni, tutti senza fissa dimora e con precedenti: l'accusa a carico dell'autista è di furto aggravato, mentre gli altri sei individui coinvolti sono stati deferiti per ricettazione.
L'indagine della polizia di Cremona scatta intorno alle 15 di ieri, quando il delegato di una società trentina avanza sospetti su un trasporto che avrebbe dovuto seguire il tragitto da Verona a Lucca: dal GPS risultano alcune anomalie, tra cui una sosta non preordinanata proprio a Cremona. Gli uomini della squadra volante entrano subito in azione e in via della Fogarina ritrovano il camion segnalato. Il cassone è vuoto e dell'autista non c'è traccia. Dall'esame approfondito dei dati del GPS spunta un'altra tappa equivoca, nei pressi di Mortizza. I dubbi dei poliziotti si rivelano fondati: una volta giunti sul posto, gli agenti colgono in flagranza l'autista e i complici, intenti ad armeggiare con il carico di rame da poco trafugato dal mezzo pesante. I sette autori della razzia vengono fermati con l'ausilio dei colleghi della questura di Piacenza e degli uomini della polizia stradale di Guardamiglio. 
Il materiale, sorvegliato per tutta la notte, è stato recuperato in mattinata dalla società proprietaria. Un successo non da poco: nella continua battaglia contro i ladri, combattuta in una provincia che oltre ad essere direttamente nel mirino è anche territorio di passaggio della mala, stavolta a vincere sono state le guardie.

18 Febbraio 2014

Commenti all'articolo

  • gian carlo

    2014/02/19 - 16:04

    Le guardie dell'ordine rischiano le loro vite e la magistratura li rimanda in libertà. E' una vergogna!!!!

    Rispondi

  • Franco

    2014/02/19 - 10:10

    Buongiorno, vorrei rivolgere un forte plauso alle Forze dell'Ordine che, nonostante i troppi bocconi amari che quotidianamente sono costretti ad ingoiare per colpa di una vergognosa classe politica che pensa a legiferare solo per i suoi accoliti, continuano a lavorare con impegno ed intelligenza. Bravi. Non dimentichino mai, MAI, che i cittadini onesti sono tutti con loro.

    Rispondi

  • They

    2014/02/18 - 22:10

    Hanno vinto le guardie ma i ladri sono liberi, recidivi e come sempre romeni !!!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000