il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Dopo l'aggressione
è caccia agli abusivi

La polizia locale presidia il centro: scattata l'operazione 'tolleranza zero'

Dopo l'aggressione
è caccia agli abusivi
CREMONA - Ieri l'appello corale: "I delinquenti vanno allontanati dalla città. Una volta per tutte". Oggila risposta della polizia locale. Puntuale e decisa: gli agenti del comandante Fabio Germanà Ballarino hanno occupato in forze il centro città, con un dispiegamento di uomini senza precedenti. E' lotta aperta contro gli abusivi. Non più semplicemente concorrenti irregolari degli esercizi commerciali né soltanto venditori invadenti e spesso sgraditi dalla cittadinanza, ma ora anche presenza che spaventa sempre di più alla luce degli episodi di violenza e di vero e proprio sopruso che si sono moltiplicati in tempi recenti. Ultimo - e gravissimo - quello nei confronti del fotografo de La Provincia, aggredito e buttato a terra da due abusivi africani. Un attacco odioso: i responsabili sono i primi obiettivi della controffensiva della polizia locale che, intanto, questa mattina ha bloccato alcuni irregolari e ha provveduto a sequestrare la merce in vendita. Adesso che l'operazione 'tolleranza zero' è scattata ufficialmente, la stretta è di certo destinata a durare. "E che nessuno confonda la domanda di legalità con il razzismo — è il pensiero comune —: qui si deve affrontare un problema di delinquenza vera e propria".

15 Febbraio 2014

Commenti all'articolo

  • Maurizio

    2014/02/15 - 20:08

    Spero solo che l'iniziativa non sia valida solo per questo caso,ma che invece continui in un periodo duraturo. Oggi le autorità agiscono a sangue caldo perchè è stata colpita una figura molto legata alla quotidianità locale,mentre per moltissimo tempo abbiamo dovuto sopportare l'assillante maleducazione di accattoni,mendicanti o venditori di patacche ormai presenti in forma massiccia su tutto il territorio.

    Rispondi

  • mario

    2014/02/15 - 17:05

    Questi fatti avvengono solo in Italia. Fatevi un giro in Inghilterra (dove convivono razze provenienti da tutto il pianeta) e vedrete come vengono trattati questi personaggi. E' vero, la delinquenza esiste anche là, ma quando la polizia li becca non va tanto per il sottile e di questuanti e venditori abusivi se ne vedono pochissimi.

    Rispondi

  • Nicola

    2014/02/15 - 11:11

    E' necessario multare gli sciocchi che acquistano!

    Rispondi

  • arcelli

    2014/02/14 - 23:11

    ma quale razzismo?ma lo vedete come gira alla rovescia il mondo?un nero delinque e commette reati e noi dobbiamo stare attenti a dire che è un ladro o delinquente perchè saremmo tacciati di razzismo???!!!!!!Sto diventando sempre più nazista con queste ipocrite politiche filo immigrati e pensare che anni fa votavo sinistra.Ora il solo pensiero mi farebbe rabbrividire.................

    Rispondi

  • arcelli

    2014/02/14 - 23:11

    adesso arriverà la solidarietà ai suoi simili del ministro Kyenge (spero ex definitivamente oramai),ma cosa volete fare oramai.Tolleranza zero????ma se la legge Bossi Fini la vogliono abolire,i giudici stanno coi clandestini,ma che razza di pagliacciate dite????Mi spiace per chi li arresta o denuncia,ma tanto poi hanno solidarietà e aiuti da ogni parte questi delinquenti e parassiti che dobbiamo mantenere a sbaffo e curare a gratis coi nostri soldi e le nostre tasse

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000