il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

I marmisti tornano a casa dopo sei anni di esilio

Martedì 11 febbraio la consegna delle chiavi, ai primi di marzo l’ingresso vero e proprio nei laboratori

I marmisti tornano a casa dopo sei anni di esilio

I laboratori dei marmisti di fronte al cimitero di Cremona

CREMONA - Martedì 11 febbraio la consegna delle chiavi, ai primi di marzo l’ingresso vero e proprio nei laboratori. L’odissea dei marmisti, sfrattati dalle loro botteghe all’ingresso del cimitero dai lavori infiniti per la messa in sicurezza del cavalcavia, è conclusa. Gli artigiani delle lapidi e delle statue ritornano a casa dopo più di sei anni. Fecero le valigie a metà dell’amministrazione Corada, di malavoglia, ovviamente, ma almeno con la promessa che sarebbero rientrati nel giro di poco tempo. Uno dei tanti esempi del provvisorio che diventa definitivo. O quasi. Ad allungare i tempi della riconquista della normalità ci si sono messi anche i problemi imprevisti della ristrutturazione del cavalcavia e quelli - anche questo un classico per la pubblica amministrazione - delle ditte aggiudicatarie dell’appalto ma poi ‘sparite’. Ora, tutto questo sembra essere definitivamente alle spalle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

10 Febbraio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000