il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SORESINA

In cella latitante romeno, accusato di truffe online

Mandato d'arresto europeo dalla Germania, vendeva pneumatici su internet e intascava i pagamenti senza consegnare la merce

In cella latitante romeno, accusato di truffe online

SORESINA - I carabinieri di Soresina hanno arrestato un latitante romeno accusato autore di numerose truffe online messe a segno in Germania.

I carabinieri della cittadina hanno fatto scattare le manette ai polsi del 28enne D.A. (residente a Soresina) in seguito all’emissione della Corte d’Appello di Brescia di un mandato d’arresto europeo richiesto dalla Germania. Lo straniero, infatti, in associazione con altri connazionali, era accusato di un considerevole numero di truffe perpetrate tra il 2009 e il 2012. Il romeno proponeva la vendita via internet di pneumatici e una volta intascato il pagamento non consegnava la merce. D.A., arrestato nella serata di lunedì 3 gennaio, si trova nel carcere di Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

04 Febbraio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000