il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Scomparso lo scultore Enrico Miglioli

Molto noto in città è stato insegnante e intagliatore

Scomparso lo scultore Enrico Miglioli

Enrico Miglioli

CREMONA - Lutto nel mondo dell’arte cremonese. E’ scomparso lo scultore Enrico Miglioli. L'artista era ricoverato presso l’Hospice dell’ospedale di Cremona da poco più di un mese. Miglioli ha trascorso la vita come insegnante di intaglio presso l’IPIALL e la Scuola Internazionale di Liuteria di Cremona. Il suo nome è legato, fra l’altro, al restauro delle parti lignee intarsiate dell’arpa stradivariana.

Miglioli si era formato alla scuola di Pietro Foglia e di Giuliano Vangi, quindi si era perfezionato frequentando i corsi di scultura di Giacomo Manzù all’Accademia di Brera e, contemporaneamente, presso lo studio-laboratorio dello scultore cremonese Piero Ferraroni. In un primo tempo è orientato verso la lavorazione artistica del legno cui poi sostituisce l’alabastro policromo; inserti di altri materiali “umili”, dal fil di ferro al legno, rendono le sue sculture polimateriche forme vive e intensamente moderne, cui negli ultimi tempi si era aggiunto, in modo vitale e quasi violento, talvolta volutamente grottesco, il colore. Enrico Miglioli ha una spiccata predilezione per la figura femminile. La sua attività artistica si era intensificata negli ultimi lustri della sua vita, quando il pensionamento gli aveva lasciato più tempo da dedicare alla sua passione e alla ricerca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

26 Gennaio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000