il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CELLA DATI

Cinghiale avvistato nei campi

Allarme in provincia per il moltiplicarsi delle segnalazioni: la loro presenza prima potrebbe diventare presto la normalità

Cinghiale avvistato nei campi

Un esemplare di cinghiale

CELLA DATI - Scatta l’allarme nella campagne del paese: è stato avvistato un cinghiale, un grosso esemplare. Questi animali si addentrano sempre più nel territorio: dopo numerosi avvistamenti nel Casalasco, un altro è stato visto anche nei campi di Fontana, località a pochi chilometri dalla golena di San Daniele. Almeno due persone lo hanno visto nettamente, difficile però dire se si tratti dello stesso esemplare o se ve ne sia più di uno.

Per ora, oltre le due segnalazioni non sono state trovate tracce evidenti sul terreno, nè è stata scattata alcuna foto dell’animale. Ma ormai sono sempre più numerosi gli avvistamenti e la presenza di un esemplare di cinghiale anche da queste parti potrebbe presto diventare la normalità. Discesi dalle colline piacentine, dove sono in sovrannumero, attraversano il Po nei periodi di acqua bassa; giunti sulla sponda cremonese, si insediano in golena e da qui, nei periodi invernali, tendono a spostarsi nell’entroterra alla ricerca di cibo.

In seguito a questi numerosi avvistamenti, ci si chiede se tali animali possano diventare pericolosi per l'uomo in caso di incontro ravvicinato. Solitamente, i cinghiali fuggono appena avvertono la presenza dell'uomo, certo possono diventare un insidia qualora dovessero pararsi improvvisamente in mezzo ad una strada (rischio incidenti) visto la loro stazza imponente. Le femmine, in presenza di cuccioli, posso invece essere particolarmente aggressive.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

25 Gennaio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000