il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Pestato in via Decia, grave ristoratore 30enne

E' caduto contro un cestino di cemento dopo un pugno

Pestato in via Decia, grave ristoratore 30enne

CREMONA - Cause e dinamica sono ancora tutte da verificare: indaga la polizia. Ma sono chiare, e gravi, le conseguenze: un trentenne cremonese, fra l’altro molto conosciuto perchè impegnato, con la famiglia, nella gestione di una trattoria decisamente nota della città, è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Neurochirurgia dell’ospedale Maggiore per un trauma cranico, con emorragia, riportato nella rissa in cui è rimasto coinvolto intorno alle 23 di sabato. Stando ai primi accertamenti, il giovane sarebbe stato picchiato da un altro uomo in via Decia; un pugno che lo avrebbe fatto cadere proprio contro un cestino dell’immondizia in cemento. Il ragazzo è grave ma non in pericolo di vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

12 Gennaio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000