il network

Martedì 19 Giugno 2018

Altre notizie da questa sezione

in corso:

Blog


CREMONA

Pestato in via Decia, grave ristoratore 30enne

E' caduto contro un cestino di cemento dopo un pugno

Pestato in via Decia, grave ristoratore 30enne

CREMONA - Cause e dinamica sono ancora tutte da verificare: indaga la polizia. Ma sono chiare, e gravi, le conseguenze: un trentenne cremonese, fra l’altro molto conosciuto perchè impegnato, con la famiglia, nella gestione di una trattoria decisamente nota della città, è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Neurochirurgia dell’ospedale Maggiore per un trauma cranico, con emorragia, riportato nella rissa in cui è rimasto coinvolto intorno alle 23 di sabato. Stando ai primi accertamenti, il giovane sarebbe stato picchiato da un altro uomo in via Decia; un pugno che lo avrebbe fatto cadere proprio contro un cestino dell’immondizia in cemento. Il ragazzo è grave ma non in pericolo di vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

12 Gennaio 2014