il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


POLIZIA E CARABINIERI IN CAMPO

Un fiume di droga
Denunce a sequestri

Non solo cannabis: torna l'incubo eroina. E a Soncino scovata una serra di marijuana

Un fiume di droga
Denunce a sequestri
CREMONA - Un fiume di droga attraversa il territorio: spaccio e consumo di sostanze stupefacenti sembrano in costante aumento. E la risposta della forze dell'ordine è decisa: la stretta degli ultimi giorni ha prodotto risultati importanti con denunce e segnalazioni all'autorità giudiziaria. Oltre alle 'droghe leggere' (hashish e marijuana) preoccupa il ritorno dell'eroina, reperibile sempre più facilmente su un mercato esteso, che può contare su una distribuzione capillare.
 
TORNA L'INCUBO EROINA. Gli uomini della Squadra Mobile ieri hanno denunciato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti P.D., classe 1980. Durante un servizio finalizzato al contrasto della criminalità diffusa disposto dal questore,  gli agenti di polizia hanno fermato a un posto di controllo un'auto con tre persone a bordo. Gli operatori, notato il nervosismo degli occupanti e considerati i precedenti di alcuni di loro, hanno effettuato un controllo più accurato: addosso a P.D. è stato trovato un involucro di cellophane contenente sei grammi e mezzo di eroina, oltre ad una modesta dose di cocaina. Le sostanze sono state consegnate dal 33enne, seguito a ruota da C.A.C., classe 1991, che spontaneamente ha affidato ai poliziotti  un involucro di eroina del peso di circa un grammo e mezzo. I due sono stati condotti in questura: per P.D. è scattato il deferimento in stato di libertà, mentre C.A.C. è stato sanzionato amministrativamente.

CANNABIS NELLA ZONA DELLA STAZIONE. Una denuncia per spaccio e una segnalazione per detenzione di stupefacenti: le hanno formulate i carabinieri nell’ambito del servizio mirato, disposto dal comando della Compagnia di Cremona, contro il dilagante consumo di droghe. Ieri intorno alle 18.30, nei pressi della stazione ferroviaria, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno fermato F.G., 31enne cremonese, pregiudicato: la perquisione ha portato alla luce 5 grammi di hashish. La scena si è ripetuta intorno alle 22, in via Dante: un nigeriano 29enne, O.G., è stato trovato in possesso di 11 grammi di marijuana, suddivisi in sei dosi. In questo caso è scattato il deferimento all’autorità giudiziaria. Le sostanze stupefacenti sono state sequestrate.

SERRA DI MARIJUANA A SONCINO.  I carabinieri di Soncino hanno scovato una serra per la coltivazione di marijuana nella taverna di una villa. Il proprietario - M.L., 36enne soncinese, geometra disoccupato - aveva installato un sofisticato impianto di aereazione, illuminazione e riscaldamento per ricreare un perfetto habitat per la crescita delle nove piante di 'maria' già in fase di maturazione. Nel corso della perquisizione i militari hanno trovato anche otto semi di marijuana custoditi in un apposito frigorifero, 86 grammi di marijuana essiccata pronta per l’uso nonché un bilancino di precisione, vari sacchetti di nylon per il confezionamento e documentazione che certifica le operazioni di irrigazione delle piante già a partire dal 2009. L’indagato è stato denunciato alla procura della Repubblica di Cremona per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti o psicotrope.

11 Gennaio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000