il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


CREMONA

Abusivi, altro blitz dei vigili al parcheggio dell'ospedale

Da mesi gli immigrati imperversano sul piazzale tenendo comportamenti sopra le righe sfociati anche in aggressioni

Abusivi, altro blitz dei vigili al parcheggio dell'ospedale

CREMONA - Altro blitz anti abusivi nel piazzale antistante l’ospedale Maggiore, area dove da mesi gli immigrati di provenienza africana fanno il bello e il cattivo tempo, fino a tenere condotte decisamente sopra le righe nei confronti di persone malate oppure parenti di persone ricoverate che non hanno bisogno di stare tranquille, non certo importunate, o peggio, aggredite (a più riprese è accaduto anche quello).

Intorno alle 10.30 di giovedì 9 gennaio, su input del comandante, Fabio Germanà Ballarino, che ha coordinato l’intervento, nel piazzale sono piombati, da tutte le direzioni, un ufficiale e otto agenti. Alla vista degli uomini in divisa, i parcheggiatori abusivi e vu cumprà si sono dileguati correndo in varie direzioni. Un paio di loro ha lasciato a terra due zaini pieni di mercanzia di poco valore.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO
© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

 

10 Gennaio 2014

Commenti all'articolo

  • M

    2014/01/10 - 07:07

    Sai cosa glie ne frega a questi di essere presi, massimo rischiano il sequestro delle cianfrusaglie. Ci vorrebbero leggi diverse!!!

    Rispondi

  • Alessandro

    2014/01/10 - 01:01

    Frequento, mio malgrado, da un anno e mezzo l'Ospedale. Alle richieste e/o offerte degli abusivi, ho sempre risposto con gentilezza e con un sorriso (anche quando era difficile estrapolarlo), forse per questo, ho sempre ricevuto in cambio saluti gentili. Altrettanto non posso dire degli "autorizzati", quelli che, per intenderci si piazzano all'ingresso della portineria in cerca di "firme".

    Rispondi

  • Luigi

    2014/01/09 - 21:09

    Mi sembra che il bliz non abbia sortito gli effetti desiderati; Nove persone impegnate e due zaini di scarso valore recuperati. Mi chiedo il motivo per cui, dopo decenni di esistenza del problema, non si sia ancora arrivati alla decisione di cintare in modo adeguato (anche con siepi molto fitte e alte) i parcheggi con un solo ingresso e una sola uscita. I bliz avrebbero più senso e gli abusivi, si sentirebbero in gabbia.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000