il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Finti addetti Aem in azione, ripulito un appartamento

Furto ai danni di una coppia di anziani residenti in via Toti

Finti addetti Aem in azione, ripulito un appartamento

Via Toti a Cremona (Google Street View)

CREMONA - Con la scusa di controllare il contatore una coppia di malviventi ha derubato due anziani nella propria abitazione in via Toti, nel quartiere Po. Si tratta dell'ennesima truffa perpetrata con queste modalità dai finti addetti Aem.

E' successo nella mattinata di giovedì 9 gennaio. Uno dei ladri ha chiesto alla signora di verificare il contatore. La donna, insospettita, ha risposto di non aver visto nessun cartello che avvisasse del contrllo, ma il malvivente, senza esitazione, ha ribattuto che l'avviso era stato esposto nei giorni precedenti. La signora ha aperto la porta e l'uomo è entrato in casa con una macchinetta e si è diretto verso il contatore. Il tutto è accaduto mentre il marito della anziana si trovava in un'altra stanza, adibita a studio, dove stava battendo a macchina e non ha sentito nulla. Intanto che il ladro fingeva di controllare il contatore, il complice è entrato in casa e ha portato via cornici d’argento, un anello con brillante, perle e altri ori. Ad un tratto il marito si è accorto dell'estraneo in azione, è uscito dalla stanza e ha provato a bloccare il ladro, che però si è divincolato ed è sfuggito seguito dal complice che era con l’anziana. Indaga la polizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

 

09 Gennaio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000