il network

Domenica 04 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CROTTA D'ADDA

Ecco la discarica dei ladri di rame

Centinaia dimetri di guaine per i cavi, abbandonate dai predoni dopo le razzie di 'oro rosso'

Ecco la discarica dei ladri di rame

Il cantoniere Benvenuto Bernardini con le guaine recuperate

CROTTA D’ADDA - Centinaia di metri di guaine per i cavi in rame abbandonate in campagna, con tutta probabilità dai ladri che le hanno prima svuotate dal prezioso contenuto. La scoperta è stata fatta lo scorso fine settimana nella zona del depuratore, vicino al punto scelto la scorsa estate per scaricare lo stesso materiale dai predoni che avevano saccheggiato le linee della Telecom fra Sesto, Acquanegra e Crotta. Lo smaltimento, per aggiungere la beffa al danno, sarà a carico del Comune che per l’operazione dovrà sborsare qualche centinaia di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

07 Gennaio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000