il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Parcheggi in via Bissolati
Il caso mercoledì al Tar

Contenzioso innescato dal ricorso presentato da Giancarlo Potenza

Parcheggi in via Bissolati
Il caso mercoledì al Tar

Mentre divampano le polemiche scatenate dalla stangata di inizio anno sui parcheggi, è agli sgoccioli il conto alla rovescia per un’altra battaglia: quella davanti al Tar sulla sosta in via Bissolati. L’udienza è stata fissata per mercoledì, 8 gennaio. Il contenzioso è stato innescato dal ricorso presentato da Giancarlo Potenza contro Comune e Saba Italia. Da settembre lasciare l’auto in via Bissolati è diventato più caro in conseguenza del passaggio di competenza da Aem alla società romana che gestisce l’autosilo di piazza Marconi. Con l’istanza cautelare si chiede l’annullamento delle tre delibere di giunta (del 19 giugno, dell’11 e 25 luglio) e dell’ordinanza del 23 agosto con cui l’amministrazione ha varato la revisione del piano parcheggi in quella parte della città e la contestuale modifica degli importi tariffari. Il responsabile dell’Ufficio legale del Comune, Enrico Cistriani, si è recato, venerdì scorso, con l’avvocato Edoardo Boccalini, a Brescia per depositare la memoria difensiva. Potenza ha chiesto la sospensiva. Questo significa che i tempi per il pronunciamento del tribunale amministrativo sono stretti: mercoledì stesso o, più probabilmente, nei giorni immediatamente successivi. Comunque vada, verrà scritta un’altra, importante puntata nella querelle sul caro parcheggi. 

04 Gennaio 2014

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000