il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Uscieri della Provincia, mezzora di lavoro in più non pagata

Dovranno timbrare il cartellino 15 minuti prima e smontare 15 minuti dopo: il tempo extra sarà da recuperare ma non sono ancora state stabilite le modalità

Uscieri della Provincia, mezzora di lavoro in più non pagata

CREMONA - Comincia con una brutta sorpresa il nuovo anno per gli uscieri della Provincia. Da domani gli ‘esecutori amministrativi’, è questo il loro corretto inquadramento, dovranno timbrare il cartellino 15 minuti prime e smontare 15 minuti dopo. Il tempo in più non sarà pagato ma recuperato secondo modalità ancora da decidere.

Alla base dell’ordine di servizio i tagli di bilancio in generale e quelli sulle pulizia in particolare. «Stante le attuali ristrettezze», si legge in un atto dell’ente, «l’amministrazione non è nello stato di poter sottoscrivere contratti pluriennali e tantomeno rinnovarli alle medesime condizioni del passato». Erano le donne di pulizia, ad aprire, completato il loro lavoro, le varie sedi della Provincia, ma d’ora in poi non sarà più così perché finiranno prima. Chi accenderà e spegnerà la luce? Loro, gli uscieri degli uffici di corso Vittorio Emanuele 28, via Bella Rocca e via Dante. Si ‘salva’ la sede centrale di corso Vittorio Emanuele 17.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

01 Gennaio 2014

Commenti all'articolo

  • gian carlo

    2014/01/02 - 16:04

    Certo che accendere e spegnere le luci necessita di una precisa professionalità. I 30 minuti dovranno essere pagati straordinari? Intervengano subito i Sindacati perché altrimenti inizieranno gli scioperi. Povera Italia come siamo ridotti!!!!

    Rispondi

  • gian carlo

    2014/01/02 - 16:04

    Certo che accendere e spegnere le luci necessita di una precisa professionalità. I 30 minuti dovranno essere pagati straordinari? Intervengano subito i Sindacati perché altrimenti inizieranno gli scioperi. Povera Italia come siamo ridotti!!!!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000