il network

Lunedì 05 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


INQUINAMENTO

Pm10 a livelli record
'Sfondata' quota 100

Venerdì nero, ma la pioggia delle ultime ore sta ripulendo l'aria

Pm10 a livelli record
'Sfondata' quota 100
CREMONA - Un venerdì nerissimo per l'aria cremonese: praticamente ovunque è stata 'sfondato' il tetto dei 100 microgrammi per metro cubo. La soglia d'allarme, fissata a quota 75, è stata dunque ampiamente superata. Più che preoccupanti i valori rilevati da tutte le centraline della città: 104 in piazza Cadorna, 94 in via Fatebenefratelli, 86 in via Gerre Borghi e 102 a Spinadesco. Un record per niente lusinghiero.
Dopo 21 giorni consecutivi di emergenza, però, il livello del Pm10 si sta progressivamente abbassando nelle ultime ore con il fondamentale contributo della pioggia: il dato medio odierno si aggira intorno ai 50 microgrammi per metro cubo. Il che vuol dire che, se l'emergenza è momentaneamente passata, le polveri sottili continuano a 'galleggiare' sul limite della soglia di di attenzione. La guardia, insomma, resta alta.

21 Dicembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000