il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


TRASPORTO PUBBLICO

Addio alla linea ferroviaria Cremona-Piacenza

Cancellate anche le ultime quattro corse: numero di utenti insufficiente a coprire i costi

Addio alla linea ferroviaria Cremona-Piacenza
Addio alla linea ferroviaria Cremona-Piacenza, che è stata inaugurata nel 1933 e che da lunedì sarà inutilizzata: anche gli ultimi quattro treni attivi saranno infatti sostituiti con bus che impiegheranno almeno venti minuti in più per coprire il percorso. La notizia è stata comunicata a Piacenza ai sindaci Fabio Callori di Caorso, Michele Sfriso di Monticelli e Luca Quintavalla di Castelvetro. La tratta è utilizzata non solo da utenti dei tre paesi della Bassa, ma anche da lavoratori e studenti di Piacenza e Cremona che si muovono fra le due province: in totale si stima un afflusso di circa 700 persone al mese, ovvero una trentina di utenti. Per Trenitalia e Regione non abbastanza per coprire i costi.
APPROFONDIMENTO SULL'EDIZIONE IN EDICOLA GIOVEDI' 12 DICEMBRE

12 Dicembre 2013

Commenti all'articolo

  • Arcangela

    2013/12/12 - 10:10

    Sempre efficentissimi i nostri amati amministratori a tagliare i cosiddetti costi degli altri. Certo, non val la pena mantenere in vita una linea come questa, che serviva solo dei privati e comuni cittadini. Invece, quando si tratta di tagliare i costi loro, della politica - benefit, prebende, ecc. - mai che si muova una foglia. Tanto per dirne una: possibile che anche il più banale degli assessori in regione Lombardia debba avere macchina con autista? E vogliamo parlare degli stipendi di questi amati amministratori? O del personale (esorbitante ed inutile) di certi comuni della provincia, che ormai rappresentano le "fabbriche" più grandi di molti, troppi paesi? Chiudo con una nota: trenitalia nel 2013 ha trasportato 515 milioni di passeggeri. 485 col trasporto locale, il resto con le mitiche frecce. Ebbene il rapporto è di 1 passeggero delle Frecce per 16,6 passeggeri del trasporto locale. A livello degli investimenti FS, invece, è esattamente tutto l'opposto!!!!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000