il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Città nel mirino dei ladri, colpi nelle case e a scuola

Tre appartamenti svaligiati e malviventi in azione all'Itis

ladro

CREMONA - Le villette, i negozi, le banche e gli sportelli bancomat. E adesso, appartamenti e scuole. Cremona è nel mirino della criminalità. Nelle ultime 24 ore, colpi in almeno tre abitazioni della porzione di città compresa fra viale Po e via del Sale e assalto anche all’Itis Torriani.

Ladri ‘scalatori’ quelli che sabato pomeriggio, intorno alle 18 e al solito approfittando dell’assenza dei residenti, si sono arrampicati su una grondaia per raggiungere il balcone di una casa al secondo piano di un palazzo di via Ferragni: uno impegnato nella salita da acrobata e nel forzare la portafinestra, l’altro in strada a fare da palo. Sono stati notati da un passante che, pur spaventato, ha lanciato l’allarme. I predoni hanno avuto comunque il tempo di rovistare nell'appartamento. Presumibilmente simile, anche se non ci sono testimoni, il copione delle incursioni a segno, sempre sabato ma in tarda serata, in altri due appartamenti del villaggio Po: sono spariti gioielli e soldi.

E’ invece storia della notte fra venerdì e sabato l’assalto all’Itis.I ladri hanno puntato dritto alle casse delle macchinette distributrici di merendine e bevande. Stando al primo inventario eseguito dalla dirigenza della scuola tra gli oggetti mancanti c’è anche un computer portatile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

01 Dicembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000