il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


AMBIENTE

Dispersioni idriche, Cremona al top dell'efficienza

Secondo i dati Istat la città del Torrazzo è tra le poche a non superare la soglia del 15%

Dispersioni idriche, Cremona al top dell'efficienza
CREMONA - Settore idrico: Cremona si rivela tra i capoluoghi più efficienti d'Italia. La città del Torrazzo, infatti, è tra le poche a non superare la soglia del 15% in fatto di dispersioni d'acqua. Le uniche altre sono Milano, Monza, Pavia, Lodi e Trento al Nord, Macerata al Centro e Trapani nel Mezzogiorno. I dati sono diffusi dall'Istat, che rileva come prosegua ormai da oltre un decennio la contrazione dei consumi di acqua per uso domestico: da 206 litri/abitante/giorno del 2001 a 172 del 2012. Si mantengono elevate (33,9%) le dispersioni idriche nelle reti comunali e ancora in 14 comuni si ricorre a misure di razionamento nella distribuzione dell'acqua per uso civile domestico. Al Nord sono solo 5 i comuni dove le dispersioni superano il 40% (incluso Trieste, tra i grandi comuni), al Centro la soglia si supera in 8 capoluoghi (incluso Firenze, tra i grandi comuni), mentre nel Mezzogiorno questo si verifica nel 47% dei capoluoghi (tranne Palermo, anche in tutti i grandi comuni della ripartizione). 

30 Novembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000