il network

Venerdì 09 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


PIZZIGHETTONE

Anziana raggirata da due nomadi

Si fanno aprire la porta e rubano 700 euro: denunciati per furto aggravato

Anziana raggirata da due nomadi
PIZZIGHETTONE — Due nomadi, residenti nel Piacentino, sono stati denunciati in stato di libertà alla procura della Repubblica di Cremona per il furto consumato giovedì 28 novembre ai danni di una 78enne residente a Pizzighettone. La donna era stata raggirata con uno stratagemma quantomai classico: i due — un uomo e una donna — si erano introdotti nell’abitazione fingendo di conoscere l’anziana (che vive da sola), elargendo pacche sulle spalle e sorrisi. Un atteggiamento convincente, che ha persuaso la donna ad aprire loro la porta. L’anziana, dopo aver persino offerto da bere ai due ospiti, si è ritrovata da sola con l’uomo (R.M. 41enne, pregiudicato), mentre la complice (T.O. 43enne, pregiudicata) si è allontanata con la scusa di andare in bagno. Pochi minuti, sufficienti per rovistare ovunque e scovare il ‘tesoretto’ nascosto in camera da letto: circa 700 euro. Subito dopo la coppia si è rapidamente dileguata. La vittima si è accorta del furto soltanto qualche ora dopo. I militari della stazione di Pizzighettone hanno raccolto la denuncia mettendo assieme i primi indizi, prima di dedicarsi ad un prolungato lavoro di analisi. I due colpevoli - già noti per avere messo a segno analoghi colpi, vigliacchi e odiosi — sono stati individuati e opportunamente riconosciuti: a loro carico è scattata una nuova denuncia in concorso per furto aggravato in abitazione.

30 Novembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000