il network

Martedì 06 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Tempolibero

Blog


TURISMO E CULTURA

Festa del Torrone, cifre record: 60 tonnellate vendute e 230mila visitatori

Grande afflusso in città, ma non sono mancate le polemiche di alcuni residenti del centro storico

Festa del Torrone, cifre record: 60 tonnellate vendute e 230mila visitatori

Un momento della festa finale della Festa del Torrone 2013

CREMONA - «Sessanta tonnellate di torrone venduto, di cui quaranta nel primo fine settimana, 150mila visitatori nel primo week-end, ottantamila nel secondo: oltre 230mila in tutti i nove giorni. E ancora, 160 appuntamenti a Cremona, cinque sulla piazza di Milano». Li definisce «numeri importantissimi» un entusiasta Stefano Pellicciardi, responsabile della SGP Eventi, la società che ha organizzato la Festa del Torrone, edizione 2013. Cifre da record che Pellicciardi butta lì alle cinque del pomeriggio di domenica sul palco allestito in una piazza del Comune stracolma di gente.

Poco dopo si spengono i riflettori. E’ il momento dello spettacolo. Tutti con il naso all’insù per ammirare gli eleganti danzatori sui trampoli. La Festa del Torrone 2013 va in archivio non senza polemiche, però. A sollevarle sono alcuni residenti nel centro storico, in particolare quelli che abitano nelle vie occupate dagli stand: «Abbiamo avuto disagi non per nove, ma per undici giorni, perché dobbiamo considerare che hanno cominciato a chiudere le strade dal 14 novembre. Ben venga una festa che richiama così tanti turisti. Tuttavia, non si capisce perché chi ci amministra non tenga mai conto delle nostre esigenze, liquidandoci come i guasta feste, a cui non va mai bene niente. Non è così. Comunque, alle prossime elezioni, a votare ci andiamo noi, non i turisti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

25 Novembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000