il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA

Spacciatore condannato a un anno e mille euro di multa

'Samir il tunisino' era finito in manette nel 2009

Spacciatore condannato a un anno e mille euro di multa
CREMONA - Nelle telefonate, la cocaina diventava «un caffè», «un regalo», «una pizza», un «cd bianco», dove ‘bianco’ sta per il colore della sostanza stupefacente. I suoi clienti, Samir lo spacciatore, tunisino di 37 anni, li incontrava di sera e di notte, sempre dentro e fuori i bar. Un’attività frenetica in molti locali della città, in due in particolare. E all’uscita di uno di quei locali, dopo tre mesi di indagine della squadra mobile, la polizia ha messo le manette allo spacciatore che riforniva numerosi cremonesi. Accadeva nel 2009. Il gup Letizia Platè ha condannato Samir il tunisino a un anno di reclusione e a mille euro di multa contro i sei anni e sei mesi di reclusione e 45mila euro di multa, diminuiti, per lo sconto di un terzo del rito abbreviato, a quattro anni e quattro mesi di reclusione e a 30mila euro di multa chiesti dal procuratore Roberto di Martino. L’avvocato Ilaria Ceriali ricorrerà in appello.

14 Novembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000