il network

Mercoledì 07 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


REGIONE LOMBARDIA

Ridotti i ticket sanitari

Risorse aggiuntive per circa 40-50 milioni di euro: l'intervento sarà inserito nella Legge finanziaria

Ridotti i ticket sanitari
«La notizia di oggi è che, grazie all’applicazione immediata dei costi standard, già a partire da questi ultimi due mesi del 2013, come Regione Lombardia abbiamo risorse aggiuntive per circa 40-50 milioni di euro, risorse che abbiamo deciso di utilizzare per la riduzione dei ticket». Lo ha spiegato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni dopo la seduta della Giunta regionale, a Palazzo Lombardia. «Siamo ovviamente molto soddisfatti dell’approvazione dei costi standard da parte della Conferenza delle Regioni, perché così - ha sottolineato il presidente - viene affermato un principio e viene iniziato un percorso di virtuosità, a cui, come Regione Lombardia, siamo molto interessati. Nelle scorse settimane tra le Regioni c’è stata una discussione lunga e difficile, c’è stato il rischio, ad un certo punto, che i costi standard venissero rinviati, invece siamo riusciti a ottenere questo via libera e persino che i costi standard vengano applicati fin da subito già in questi ultimi due mesi rimanenti del 2013. Questa decisione è stata importante per due motivi: il primo perché per noi significa che questi soldi ci arrivano subito, il secondo perché nella legge si prevede che la prima definizione dei costi standard valga per i primi due anni, ovvero 2013 e 2014, e questo significa che nel corso del 2014 potremo metterci al lavoro per affinare ulteriormente i criteri, in modo che, dal 2015, parta un sistema migliorato ulteriormente, che consentirà a Regioni come la Lombardia di avere vantaggi ancora maggiori». «Questo intervento di riduzione - ha chiarito il presidente Maroni - verrà certamente inserito nella nostra Legge finanziaria. Non avevamo ancora potuto inserirlo, semplicemente perché non sapevamo se in Conferenza delle Regioni saremmo arrivati o no alla definizione dei costi standard e se avremmo potuto avere o meno queste risorse aggiuntive. Invece questa prima definizione ci mette a disposizione tra i 40 e i 50 milioni di euro, soldi che saranno utilizzati per la riduzione dei ticket». 
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

08 Novembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000