il network

Sabato 03 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


ENERGIA E POLEMICHE

L'Aem: il teleriscaldamento è moderno ed efficiente

L'azienda interviene nelle polemiche e difende a spada tratta il sistema

L'Aem: il teleriscaldamento è moderno ed efficiente

La posa dei tubi del teleriscaldamento

CREMONA - Quei 57 chilometri di tubi sottoterra? «È un impianto moderno ed efficiente». Il caro bollette? «Le tariffe sono uguali se non più basse rispetto ad altre città». Aem Gestioni interviene nelle polemiche sul teleriscaldamento e lo fa con un lungo comunicato in cui lo difende a spada tratta. Con il ‘tele’, come lo chiamano in viale Trento e Trieste, l’azienda «fornisce energia termica a 35 mila abitanti, l’equivalente di oltre 580 edifici».

Compresi l’ospedale, le cliniche, la casa di riposo, Palazzo comunale, scuole, asili, alberghi ed alloggi popolari. «Confermiamo che la rete di teleriscaldamento non solo è perfettamente funzionante, ma rispetta i migliori parametri di sicurezza e di efficienza. Teniamo ancora una volta ad evidenziare che la nostra responsabilità nella gestione del teleriscaldamento finisce alle porte dello stabile servito». Insomma, sino al contatore. Il riferimento è «alle situazioni di disagio, di cui abbiamo letto, in edifici bene identificati per possibili problemi agli impianti di teleriscaldamento interno. Il nostro compito è dare calore nel modo migliore possibile sino al palazzo. Le attività a valle del contatore sono a carico del condominio e le relative responsabilità non sono più di pertinenza del soggetto erogatore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

06 Novembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000