il network

Sabato 10 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA - NEI PRESSI DELLA FLORA

Sversamento di idrocarburi
nelle acque del Po

Sversamento di idrocarburi
nelle acque del Po

Un'immagine dello sversamento

CREMONA - Ancora uno sversamento di idrocarburi nel Grande Fiume. Ancora tecnici Arpa e agenti della polizia provinciale mobilitati per capire chi e cosa hanno fatto finire nel Po ettolitri di sostanze inquinanti, probabilmente di duplice natura. Il tutto dallo scarico che si trova nei pressi del pontile della canottieri Flora, lo stesso tratto dove, alcuni anni fa, è avvenuto uno sversamento (di portata superiore) attribuito alla Tamoil (che al tempo aveva le linee produttive ancora attive). Questa volta, invece, l’ex raffineria non ha alcun ruolo. «Dentro all’ex raffineria era tutto a posto. Bisognerà cercare ancora e anche far chiarezza su quello scarico, un fosso colatore che a un tratto si unisce allo scarico Tamoil», ha spiegato Palo Beati, il direttore dell’Arpa, dopo aver letto il rapporto dei tecnici dell’agenzia reduci dal sopralluogo lungo il Po.

04 Novembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000