il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


VESCOVATO

Cimitero devastato alla vigilia del giorno dei morti

I predoni arraffano di tutto e vandalizzano un'immagine sacra: rabbia e indignazione

Cimitero devastato alla vigilia del giorno dei morti

L'ingresso del cimitero di Vescovato

VESCOVATO - La gang dei cimiteri non si ferma più, nemmeno alla vigilia della commemorazione dei defunti. Nella notte tra giovedì e venerdì ha messo a segno una maxi razzia al camposanto di Vescovato, la seconda nel giro di tre giorni, suscitando rabbia e profonda indignazione nei residenti.

Dalle tombe sono stati staccati e rubati più di quaranta vasi di bronzo con all’interno i vasetti di rame, mentre dalle cappelle private sono stati razziati almeno venticinque lampadari sempre di bronzo. Dal tetto di una cappella sono state smontate le lastre di rame, mentre in un’altra cappella è stato persino squarciato un dipinto con un’immagine sacra. Bottino e danni per migliaia di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

01 Novembre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000