il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


CASTELVETRO

Airone impallinato e salvato: si è alzato sulle zampe, ma non è ancora fuori pericolo

Il volatile (specie protetta) quasi certamente è stato colpito da un bracconiere

Airone impallinato e salvato: si è alzato sulle zampe, ma non è ancora fuori pericolo

L'airone salvato a Castelvetro al Cras del Parco dello Stirone

CASTELVETRO – Si è alzato reggendosi sulle sue zampe, ma non è ancora fuori pericolo l’airone cenerino salvato sabato pomeriggio lungo l’ex statale Padana Inferiore in territorio castelvetrese.

Il volatile, dopo essere stato ferito quasi certamente da un bracconiere lungo il Po è riuscito ad arrivare fino alla trafficata via provinciale come se volesse chiedere aiuto. A notarlo è stato un carabiniere della caserma di Monticelli, l’appuntato scelto Gianluca Gatta, che l’ha preso con sé ed ha allertato l’associazione Aina. A portare il volatile al Cras ‘Le civette’ del Parco dello Stirone, dove si trova ora, è stata invece Legambiente che ora sta pensando di sporgere denuncia contro ignoti. Si tratterebbe di un gesto più che altro simbolico, visto che individuare il cacciatore che ha impallinato l’animale (appartenente alle specie protette) è molto difficile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

22 Ottobre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000