il network

Giovedì 08 Dicembre 2016

Altre notizie da questa sezione

Blog


SESTO ED UNITI

Predoni di rame in azione nell'azienda del sindaco

Impianto fotovoltaico depredato, razziate decine di metri di cavi

Predoni di rame in azione nell'azienda del sindaco

L'impianto fotovoltaico di Sesto razziato dai ladri di rame

SESTO - I predoni di rame hanno colpito l’azienda agricola ‘Stoppa’ gestita dal sindaco Carlo Vezzini e dalla sua famiglia. Lo scorso fine settimana, probabilmente nella notte tra venerdì e sabato, i ladri, malgrado il sistema di allarme antiintrusione e le telecamere di sorveglianza, sono entrati all’interno di uno due impianti fotovoltaici da 500 chilowatt che si trova nelle immediate vicinanze della cascina, razziando decine di metri di ‘oro rosso’.

La quantità esatta di materiale che manca all’appello, così come il suo valore economico non sono noti perché il proprietario e la ditta che si occupa della manutenzione stanno ancora ultimando le verifiche. I malviventi, con ogni probabilità, si sono introdotti nell'impianto passando attraverso i campi circostanti. Indagini affidate ai carabinieri di Castelverde.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI E FOTO

21 Ottobre 2013

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 1000